Cinque anni e non sentirli (o forse si)

Ebbene si, Linkedin e le sue notifiche avevano ragione: sono passati cinque anni da quando, il 31/12/2011, cessai ogni mia attività professionale nel settore dell’intelligence delle fonti aperte.

Dal 1/1/2012 esiste infatti “Fonti Aperte Etc.”, una specie di “integratore personale di liberi pensieri” legati all’intelligence in senso ampio.

In questi cinque anni molte cose sono successe e molte altre sono radicalmente cambiate. Normalmente queste scadenze (e le convenzioni sociali che le accompagnano o le generano) vorrebbero la presentazione e la discussione di un bilancio di ciò che è stato e di ciò che avrebbe potuto essere. Francamente questa volta sono stato preso alla sprovvista: non sono pronto ad una cosa del genere.

Per cui semplicemente ringrazio di cuore tutti coloro che hanno voluto seguirmi in questi ultimi anni e in questa “nuova” veste. Ringrazio tutti coloro che hanno letto e condiviso le mie idee così come ringrazio – in modo se possibile ancora di più forte –  tutti coloro che, non condividendole,  le hanno criticate in modo più o meno veemente.

Immagino che l’augurio più bello che io possa farmi è quello di avere (almeno) un altro quinquennio come questo.

Dunque che dire?

Soltanto… alla via, alla via così!