Tag Archives: Luciano Floridi

Una “cultura della cybersecurity”? Ma anche no!

Premessa-confessione numero uno: quello che avete appena letto è ovviamente un titolo “ad effetto”. Serve per avere la speranza di trattenervi fino alla fine di queste righe. Premessa-confessione numero due: chi scrive non è un esperto di “cyber” e nemmeno di sicurezza informatica, non nel senso “professionale” del termine almeno. In ogni caso, giusto o sbagliato […]

Emergenza della Teoria Generale per l’Intelligence delle Fonti Aperte

Ma è davvero necessaria una teoria Generale per l’intelligence delle fonti aperte? E se si quali vantaggi comporta? Da queste domande (dal sapore vagamente marzulliano…) prende spunto questo nuovo webcast, il quarto della serie “i webcast di abstractionlayer” . L’intenzione dichiarata è quella di cercare le risposte – o almeno buoni spunti di argomentazione – investigando […]

Intelligence, documentalità, infosfera e… Mortacci

Quello di sopravvivere alla propria dipartita è un sogno condiviso da molti. L’idea di rimanere – nel bene e nel male– per un certo periodo di tempo nella memoria di qualcuno è certamente una lusinga, quando si è ancora in vita. Ma che ciò si verifichi poi effettivamente – e magari su vasta scala – […]

Critica alla ragion cyber… reloaded!

(sottotitolo: “quattro chiacchiere in libertà”) La recente audizione di un mio carissimo amico (nonché grande esperto di diritto delle tecnologie, privacy, sicurezza delle informazioni e intelligence) alla Commissione Difesa della Camera dei Deputati sul tema della “sicurezza e difesa dello spazio cibernetico” ha rappresentato l’occasione propizia per tornare a riflettere sui recenti sviluppi del dibattito su questa […]

Scurdammoce ‘o passato…

Il 14 luglio scorso ITN e The Media Society hanno ospitato un dibattito dal titolo “Rewriting History: Is the new era in data protection compatible with journalism?” a proposito del rapporto “strategico” che intercorre tra la privacy, il diritto all’oblio e la professione del giornalismo e sul relativo bilanciamento tra il diritto alla cronaca e […]

Why worry about information?

Perché preoccuparsi dell’Informazione? O meglio: perché preoccuparsi tanto dell’informazione? E ancora, per ciò che più da vicino ci riguarda: perché gli Intelligence Studies (e i relativi esperti di dominio, accademici, operatori, funzionari, ecc.) dovrebbero preoccuparsene? La risposta più immediata – e forse  anche la più banale – potrebbe essere: “…perché l’Intelligence acquisisce ed elabora notizie […]

Live to Tell(ico)

Hope I live to tell The secret I have learned, ’till then It will burn inside of me° Se anche a voi è capitato almeno una volta di non aver potuto resistere alla cosiddetta sindrome da classificazione compulsiva di oggetti (dai libri ai file, passando per i tappi di Chinotto, dagli oggetti fisici a quelli […]